Artisti

May 24, 2017

Dalle 15 alle 24

CROSSOVER – Nessun genere, tutti i generi. Cover, musica d’autore, danze. La musica qui è come deve essere: inclassificabile, attraversabile, tanta.


RADICI NEL CEMENTO – ACOUSTIC SET

Dal 1993 ci deliziano con i loro ritmi in levare ci hanno fatto cantare a squarciagola Ed io ero Sandokan, Me ne vojo anna’, Skarabiniere, Sognando Giamaica, La mia radio, Bella Ciccia,  Alla rovescia e Cicileu.

Alle spalle 9 dischi da ascoltare per non dimenticare che impegno politico e voglia di divertirsi possono viaggiare insieme.

Per stare insieme a noi nonostante i tantissimi impegni Rastoblanco e Giuliobass hanno messo su un ensamble acustico con cui ripercorreranno i loro successi.

Due link per conoscerli meglio:
www.radicinelcemento.it/
www.youtube.com/

 


EMILIO STELLA

Emilio Stella, classe 83, cantautore già noto nella scena indipendente romana, autore di brani sociali e ironici che, grazie al web, lo hanno portato a ricevere l’attenzione dei media tradizionali come giornali e tv. Un menestrello moderno, in grado di spaziare dalla canzone popolare al reggae, dal folk alle ballad.
Il mondo musicale di Emilio Stella è popolato da personaggi di periferia, “monnezza”, vita di cantiere, borgata.
Storie di riscatto e di speranza, di amore per le proprie radici, piccoli affreschi neorealisti in forma di canzone.
Condivide il palco con artisti come Simone Cristicchi, Alessandro Mannarino, Piotta, Il Muro del Canto.
Emilio Stella traccia un solco nella nuova scuola romana di cantautori emergenti degli ultimi anni.

Due link per conoscerlo meglio:
www.facebook.com/emiliostellamusic/
www.youtube.com/

 



ILARIA GRAZIANO E FRANCESCO FORNI

Un seducente meticciato Folk.
Lei è autrice e interprete dotata di una voce straordinaria, lui è un chitarrista compositore di grande talento sulla scena da oltre dieci anni.
La voce melodiosa di lei (che s’è già tolta lo sfizio di duettare con Marianne Faithfull) si fonde con quella più scura di lui, che sceglie di accompagnarsi con il gusto minimale di un ukulele, un banjo, una chitarra e pochissimo altro.
Maschile e femminile dialogano, litigano, fanno l’amore.
Con i loro due dischi si sono prima affermati in Italia, per essere poi stampati e distribuiti in Francia, Inghilterra, Germania, Spagna e Giappone. Hanno realizzato una lunga tournée in Europa, esibendosi in Ungheria, Repubblica Ceca, Francia, Inghilterra, Svizzera e Belgio, riscuotendo un grandissimo successo.
Tra i più bei cd italiani degli ultimi cinque anni” ha detto Repubblica.

Due link per conoscerli meglio:
www.ilariagrazianofrancescoforni.com/
www.youtube.com/watch?v=0FyiryxIVZQ



ROOTS MAGIC

Il progetto Roots Magic nasce a Roma nel corso del 2013. A Luglio 2015 esce il primo CD: Hoodoo Blues & Roots Magic.
Quattro eccezionali musicisti (Alberto Popolla clarinetti, Errico De Fabritiis sassofoni, 
Gianfranco Tedeschi contrabbasso e Fabrizio Spera batteria), un viaggio che dalle radici del Blues si estende fino alle sponde del Jazz Creativo attuale. Dalla lingua originale al dialetto moderno della Grande Musica Nera. Roots Magic è stato votato tra i dieci migliori gruppi italiani nel referendum TopJazz 2015 e 2016, e il loro primo disco è apparso fra i primi dieci album del 2015.

Due link per conoscerli meglio:
www.facebook.com/pg/ROOTS-MAGIC-1492431237738572/
www.youtube.com/watch?v=AcMAGYDH48g



TITUBANDA

Banda aperta, alla portata di tutti, il collettivo è in primo luogo un laboratorio per diffondere la pratica degli strumenti e il piacere di suonare insieme. Ma oltre che centro di aggregazione e produzione culturale, la Titubanda è portatrice di questi valori all’esterno, nel territorio, nel tessuto sociale, alle manifestazioni, alle innumerevoli iniziative cui partecipa.

 

Due link per conoscerla meglio:
www.titubanda.it
download mp3 della titubanda!